Paese e lingua:
Website:
Manzella, sottosegretario allo Sviluppo Economico, visita ACS

Al tavolo relativo al programma di rilancio del settore aerospaziale grazie alle risorse provenienti dal Recovery Fund parteciperà anche il Distretto Umbro dell'aerospazio.

Il 24 luglio abbiamo ricevuto la visita del sottosegretario allo Sviluppo economico Gian Paolo Manzella, nell'ambito del programma di rilancio del settore aerospaziale grazie alle risorse provenienti dal Recovery Fund, al cui tavolo parteciperà anche il Distretto Umbro dell'aerospazio.

Oltre la nostra azienda, leader a livello mondiale nella progettazione e realizzazione di camere termovuoto (simulatori spaziali), operano infatti in Umbria altre società eccellenti nel settore come OMA e Umbragroup di Foligno, Fucine Umbre di Terni, CBL Electronics, e molte altre ancora.

Il sottosegretario Manzella ha dichiarato di aver scoperto il Distretto Umbro dell’aerospazio a Farnborough, una delle fiere dell’aerospazio più importanti a livello internazionale. «Sono stato subito colpito dalla sobrietà e dall’efficacia dello stand della Regione che ospitava il distretto. Era un bel mix di cultura, territorio, tecnologia. È lì che ho scoperto questa realtà importante».

Alla domanda su cosa lo avesse stupito maggiormente, la risposta è stata: «Scoprire che alcuni tra i più grandi simulatori di termovuoto del mondo sono realizzati da Angelantoni Test Technologies a Massa Martana. E sa come l’ho scoperto? Ero a Thales Aerospazio a Roma e ad un certo punto mi dicono, indicando una grande sfera, che i satelliti da loro prodotti venivano testati nelle condizioni che avrebbero trovato nello spazio. Mi avvicino e leggo Angelantoni – Massa Martana. Ho detto, ci voglio andare. Pensare a questo scenario da “2001 odissea nello spazio” realizzato tra i monti Martani mi ha subito affascinato».

Alla visita era presente il Dr. Alessandro Castagnino, Segretario Generale dell'Umbria Aerospace Cluster.